Visione Democratica

PD DI COLLEGNO: LA POLITICA RESPONSABILE, CONCRETA E DI PROSPETTIVA.

cropped-logo-pd-collegno5

 

Quest’anno volge al termine anche per il gruppo consiliare del Partito Democratico di Collegno. Un anno che ci ha visto realizzare progetti importanti. Quelli utili alla vita quotidiana dei nostri cittadini e quelli di più ampio respiro che riguardano le prospettive della nostra città, sempre più punto di riferimento per la Zona Ovest di Torino.

Ineludibile punto di partenza per la nostra Amministrazione e per la realizzazione progressiva del nostro programma di mandato è la nostra solidità finanziaria. Collegno è da sempre riconosciuto come un comune virtuoso, e in questi tre anni, abbiamo provveduto a rafforzare la nostra posizione di solidità finanziaria. Questo ci ha consentito e ci consente ogni giorno di poter investire sul nostro territorio in ambiti diversi in modo sicuro e pianificato con l’obiettivo di consegnare ai nostri abitanti una città sempre migliore.

In questa direzione continuiamo a lavorare affinché, ad esempio, le nostre strade siano manutenute come si conviene con controlli continui e se necessità asfaltature straordinarie. Sappiamo che la viabilità cittadina è un tema molto sentito e Collegno nei prossimi anni migliorerà ancora molto. Il progetto del prolungamento della linea uno della Metropolitana verso Cascine-Vica, è ormai realtà. I primi giorni del mese di dicembre, grazie anche al lavoro dei nostri rappresentanti nelle aule romane, abbiamo ricevuto notizia del finanziamento delle future quattro fermate: Certosa, Viale XXIV Maggio, Leumann e Cascine Vica. Su tutti comprensibile la soddisfazione di Umberto D’Ottavio, già Sindaco della nostra Città, oggi deputato alla Camera dei Deputati che ha parlato ai giornali di “una legislatura, quella che volge al termine, proficua per la zona ovest di Torino, che vedrà realizzare il progetto del prolungamento della metropolitana verso Rivoli“. Questo progetto produrrà ovviamente anche una rivisitazione della viabilità in città, con una promozione ancora più accentuata della mobilità sostenibile, con il potenziamento ad esempio delle future piste ciclabili vicino alle nuove fermate e alla creazione di viali in stile europeo in alcune vie importanti della città, come sarà per la futura via De Amicis. Promuovere ancora di più la mobilità sostenibile significa anche rispettare l’ambiente anche questo tema molto caro alla nostra Città.

Un bilancio, quello del nostro comune, che continua a finanziare tutti quei progetti nell’ambito socio-economico che sono accumunati da un unico comune denominatore: non lasciare mai nessuno indietro, proteggendo le fasce deboli della società, promuovendo l’occupazione e favorendo la ricerca dell’indipendenza economica per chi è in difficoltà, perché nei nostri progetti di sviluppo sociale ed economico siamo convinti che si debba perseguire la ricerca dell’autonomia economica di tutti anziché il puro assistenzialismo fine a se stesso. A questo proposito si vedano i progetti di grande successo avviati nell’ambito del programma “Collegno investe nel lavoro” a contrasto della disoccupazione oppure il programma “Salvasfratti”, anch’esso alla terza edizione, che propone il sostegno alla morosità incolpevole. Programmi in ambiti diversi ma accumunati da finalità comuni: essere dalla parte dei più deboli.

Altro progetto per il quale il gruppo consiliare del nostro Partito si è speso molto e che vedrà la luce nel nuovo anno è il rifacimento della scuola Matteotti. Un grande investimento per la Città, che ancora una volta investe nelle scuole e nella cultura. Un progetto che sarà realizzato dalla nostra amministrazione senza contrarre neppure un euro di mutuo, realizzato interamente con le finanze comunali dal costo complessivo di quattro milioni di euro.

Siamo fiduciosi che il 2018 sarà un anno di grandi conquiste per la nostra Città. Il gruppo Consiliare del Partito Democratico di Collegno augura a tutti buone feste!

Lascio un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>