Visione Democratica

Daniele Molinari

 

080

 

 

Mi chiamo Molinari Daniele Angelo, nato a Parigi (Francia) cinquantaquattroanni fa’. Sono cresciuto a Susa, dove risiede ancora la mia mamma. Mi sono diplomato Geometra nel 1979 al Galilei di Avigliana e ho frequentato l’ISEF di Genova senza purtroppo completare gli studi. Ho una normalissima famiglia di mamma, papà e figlia dodicenne. Svolgo l’attività di libero professionista in Collegno nel settore delle amministrazioni immobiliari.

Ho avuto una passata esperienza lavorativa nell’Amministrazione Comunale di Collegno in qualità di geometra, successivamente ho conseguito i titoli di promotore finanziario e di agente di commercio. Da sempre impegnato nelle attività sindacali e politiche nella Città ho militato nel partito Socialista della Città di Collegno per poi approdare nei Democratici di Sinistra prima per poi essere tra i fondatori del Partito Democratico.

Iscritto da tempo all’ANPI Collegnese, convinto antifascista e nipote di partigiano della divisione Garibaldi della Val di Susa e morto per la libertà. Eletto consigliere comunale nel 2009 e riconfermato nel 2014.

Appassionato del basket, ho avuto l’onore di essere l’allenatore che ha portato la locale squadra femminile nelle serie A2., dopo aver vinto parecchi titoli regionali e provinciali con le squadre giovanili di Collegno. Tra le mie passioni vi è senza dubbio quella enologica, ho partecipato a corsi di degustazione, e continuo a “studiare” la materia. Un’altra passione, largamente condivisa dalla famiglia, è la Bretagna, ormai meta del mio tempo libero, terra Celtica come la mia amata Susa, terra di mistero e paesaggi mozzafiato, di arte e cultura, di ostriche e crostacei. Camper per le vacanze e moto per il tempo libero sono altri passioni condivise con le mie “due” donne.

Lascio un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>